Archivi del mese: gennaio 2013

1+1+1+1=4 ognuno fa la sua parte e io sono una persona molto esigente…

1+1+1+1=4
ognuno fa la sua parte e io sono una persona molto esigente…
Tutti sono necessari nessuno è indispensabile. 🙂

Domani mattina alle 9:30, quando entrerete a lavoro, io sarò appena uscita dalla sala operatoria per la seconda volta negli ultimi due mesi.
🙂 meno male! Stavolta mi penserete a intervento finito 🙂

La cosa più bella prima di un intervento in sala operatoria, è farsi prestare un lettore mp3 pieno di musica caricata da qualcun altro e ascoltarlo appena svegliati dall’anestesia… goduria immensa…
Tommi stavolta il grazie va a te 🙂

Annunci
Categorie: Cazzeggiamo un po' và!, Gli appuntamenti, Le tappe dell'operazione, Plotone da combattimento | 4 commenti

Filibustiere di primo ordine.

” Può darsi che nella rara occasione in cui per seguire la giusta rotta ci voglia un atto di pirateria, la pirateria stessa, sia la giusta rotta.”
(I pirati dei Caraibi)

La nave dei pirati che mi ha rapita, sta viaggiando lungo il fiume a grande velocità.
Dicono che arriveremo a destinazione martedì mattina 22 gennaio, alle ore 8.
Il capitano mi ha spiegato le sue intenzioni nei miei confronti e anche se ho già avuto a che fare con questi filibustieri, l’avventura stavolta sembra nn finire.
E non posso scendere da questa nave.

Ci sono degli attrezzi di primo ordine nella stiva… dicono che li useranno tutti, appena giunti a destinazione.
Sulla mappa sono indicati i punti dove troveremo le pepite d’oro e diamanti. Prenderemo soltanto quelli.
Collane di perle, fili dorati o intrecci simili, li lasceremo sulle isole.
Si, perché il tesoro è sparso su varie isole, tutte molto vicine, ma sarà comunque un pericoloso saccheggio.

Mi hanno dato un piccolo grado, ‘filibustiere di primo ordine’ che non ho idea di cosa comporti.

Sono l’unica donna su questa nave.
Il mio sostegno psichico e morale l’hanno fatto scendere a terra quando ci siamo fermati al porto del ‘promontorio dei sogni’, l’ultima volta.
Adesso è dura.
Non so proprio come farò.
Dovrò affidarmi completamente al mio capitano.
Ma non mi basterà.

Se volete venire a salvarmi, dovrete avere delle gran palle e coraggio da leoni.
Altrimenti non ci provate neanche ad avvicinarvi alla nave.
L’illusione di essere salvati da qualcuno che nn lo farà mai, è cosa peggiore della realtà.

” Dovunque vorremo andare andremo. Una nave è questo in realtà, non è solo una chiglia, uno scafo e un ponte o delle vele, si una nave è fatta così, ma ciò che una nave è, ciò che la Perla Nera è in realtà…E’ libertà!”
(I pirati dei Caraibi)

20130120-113903.jpg

20130120-113919.jpg

20130120-113931.jpg

Categorie: Careggi, l'ospedale, Dio c'è, non c'è, o ci fa?, Le tappe dell'operazione, Plotone da combattimento | 4 commenti

Caro chirurgo, ti voglio bene.

Le tecniche chirurgiche non sono più come cinquant’anni fa.
Adesso si opera a ‘tappe’.
In fin dei conti è un po’ come giocare con Carlo Conti su Rai Uno: se sbagli si dimezza il premio.
Qui si dimezzano i pezzi di me.
Che il plotone da combattimento sia chiamato a raccolta.
Ho bisogno di voi la prossima settimana.
Caro chirurgo, ti voglio bene.
(No, penso tu sia un grande uomo sul serio. Hai anche un bellissimo nome. Ma se decidessi di smettere di tagliare, sarei un po’ più felice).

20130114-190438.jpg

Categorie: Come stai?, I Chirurghi, Le tappe dell'operazione | 1 commento

Domani è il mio giorno.

Domani è il mio giorno.
Quello delle risposte.
Sarebbe meglio se domani restassi a letto e non mi alzassi proprio… Ma non si può.
Fanculo, va.

20130113-233142.jpg

Categorie: Come stai?, Gli appuntamenti, Le tappe dell'operazione | Lascia un commento

Ridotta in uno stato di merda

Ridotta in uno stato (mentale) di merda.

Altre parole non le ho.
Questi sono gli alti e bassi della vita.

Evviva.

20130112-135250.jpg

Categorie: Come stai? | 2 commenti

No, non sono perfetta.

Lasciatemi nei vostri sogni e date libero sfogo alla vostra immaginazione.
Ogni tentativo di incontro, servirà soltanto per annullare il piacere che provate nel pensare che vicino a voi esiste una persona perfetta per il vostro essere.
No, non sono perfetta.
Ma continuerò ad esserlo se mi lasciate qui in rete e dentro i vostri sogni.

Vesia Vanesia

20130108-110857.jpg

Categorie: Cazzeggiamo un po' và!, Frasi corte | 3 commenti

Vesia e anche Vanesia!

I buoni propositi per il prossimo anno sono:
ascoltare e cercare di esaudire i MIEI desideri.
Quando si dice che bisogna dare ossigeno al cervello e alle cellule del corpo non si intende solo fare ginnastica.
Ma fare anche cose che ti fanno stare bene.
Per me.
E se la mamma è felice, il mio bambino può solo rispecchiarsi nel mio stare bene.
🙂
Vesia e anche Vanesia!

20130108-104542.jpg

Categorie: Cazzeggiamo un po' và!, Come stai?, Frasi corte | Lascia un commento

Peace & Love.

Ogni volta, ogni singola volta che ho detto a me stessa, che una certa cosa non mi sarebbe mai capitata, o che non faceva per me, mi sono trovata protagonista.

Adesso sto in silenzio.
E osservo.
Non disprezzo più niente.
E sono pronta a reagire al meglio a tutto ciò che mi capita.
🙂
Peace & Love.

20130108-104024.jpg

Categorie: Come stai?, Frasi corte | Lascia un commento

Gentilissimi COGLIONI

Gentilissimi COGLIONI,
Vi ringrazierei veramente tanto se invece di pensare e farmi notare che io sono ‘malata’, VI guardaste allo specchio e VI accorgeste di essere delle emerite teste di cazzo con un cervello piccino come la merdina secca della capretta di Heidi!
Ecco.

Oltretutto ‘malata’ non lo sono più!
Sapete? Ci si opera e poi si guarisce! Wuuuu!!!
Roba dell’altro mondo!!!
Andate a studiare un po’ va!
E sappiate che una delle frasi più famose del mio chirurgo è stata:
‘Non arriva nessuno a 80 anni senza aver avuto un tumore’.
Io ho già dato…

Categorie: Cazzeggiamo un po' và!, Come stai?, Frasi corte | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.