Ecco chi mi vuole bene

Ho scoperto di avere tante persone che mi vogliono bene.
Veramente tante.
E io le ringrazio tutte, dal profondo del mio cuore, che si emoziona moltissimo nel leggere le cose che mi scrivono.
:)

Dai tempo al tempo.

Dai tempo al tempo.
E trova dentro di te la forza per essere felice.
Felice di te stessa.
Nessun legame a cose terrene tranne che al tuo straordinario modo di essere.
E alla tua bellissima creatura che ti difenderebbe a spada tratta sempre e di cui sei l’unica vera proprietà.
Felice di essere di sua proprietà.

20121226-041323.jpg

Annunci
Categorie: Ecco chi mi vuole bene, Frasi corte | Lascia un commento

Mi sveglio sempre alle 4:00.

Sono le 5:35, stanotte mi è andata abbastanza bene. Mi sono svegliata solo ora, saltando il mio appuntamento fisso delle 4:00.
Si, mi sveglio sempre alle 4:00.
E di solito non mi riaddormento più dal mal di stomaco e talvolta vomito.
Oggi sono riuscita ad arrivare alle 5:35.
Tanta roba!
E per ora, apparte i dolori di posizione e alla ferita (che ieri sera mi pizzicava, per cui buon segno), non sto male.
Vorrei che la ripresa fosse un po’ più veloce, perché mi sono già stufata di star qui ad aspettare di guarire.
Mi consumo tutte le vacanze di Natale!
Voglio uscire e per una volta tanto andare con calma a comprare i regali, negli orari in cui tutti sono a lavoro.
Non ho ancora i risultati della biopsia dei tessuti prelevati durante l’operazione.
Solo che questa ferita mi tira da impazzire!
Terence ha fatto un bellissimo disegno della mamma all’ospedale. E ogni giorno mi porta dei mandarini o arance perché mi fanno guarire più in fretta.
Anche se è piccolino si sta prendendo molta cura di me!
Ieri è tornato a casa e mi ha guardato stupito dicendomi: ‘mamma ma sei ancora qui a letto?’ e poi mi ha portato da bere del succo di mela e l’arancia.
Un tesoro.
🙂

20121212-054810.jpg

Categorie: Come stai?, Ecco chi mi vuole bene, Le notti infinite | Lascia un commento

5 numeri di telefono non sono pochi! (No, son di più!)

Bè nel giro di due mesi sono riuscita stando in rete, e raccontando la mia storia, a ricevere senza assolutamente chiedere niente, 5 numeri di telefono.
(No, forse sei!)
Ma voi come ve la spiegate?
Le persone stanno una vita intera a cercare l’amore, e proprio nel momento in cui tu guardi in faccia alla morte, ti si propinano davanti una serie incredibile di candidati pronti a salire sulla poltrona del Re (è chiaro che la “Regina” sono io…  🙂 ).
Ma se lo sapevo, mi organizzavo diversamente!!!
Ho veramente solo l’imbarazzo della scelta.
E forse potrei anche non scegliere e tenermeli tutti (sono troppo ingorda, è?)
Anche perchè oltre ai cinque che mi hanno dato il loro numero di telefono ci sono tutti quelli che ancora non l’hanno fatto, e che aspettano il momento giusto per farlo o aspettano solo che io dica loro “ehi, mi sono accorta delle tue attenzioni”.

Allora… c’è il tipo alto, attraente e intellettualmente interessante, ma che ad una prima impressione mi dice poco.
Poi c’è il tipo stra-dolce e stra-carino a parole, ma che esteticamente… mh…
Poi c’è il tipo forte, di sana e robusta costituzione, che non m’ispira… nah, lasciamo stare.
Poi c’è il tipo brutto, ma con uno sharme incredibile, una cultura superiore, un qualcosa in più… ahhh!!!
Poi c’è il tipo amico, che però non ti abbandona un secondo e commenta ogni cosa che scrivi… mh…
Poi c’è l’amico che ci proverebbe anche a fare qualcosa in più… no, meglio di no.

Ma cos’è che li attrae? Non credo che una persona che ha dichiaratamente detto di quale morte morirà, sia attraente.
Come si fa ad avere voglia di innamorarsi di una persona che sta per subire un intervento chirurgico invasivo a 2000, a cui hanno diagnosticato un tumore, a cui hanno detto che faranno la chemioterapia, a cui taglieranno una poppa, che oltretutto ha un figlio e un marito?
Non fraintendetemi, io ne SONO ONORATA.
E anzi, tutto questo mi rende MOOOOOOOLTO orgogliosa e felice. E mi da una carica incredibile.
Ma sinceramente mi chiedo cosa li attrae.

Insomma, potrei passare i prossimi mesi a fare un’attenta e selezionata scelta di tutti questi candidati.
E chissà, magari lo farò… Uh già, ma sono sposata!!!! Come si fa?
AHHHHHHHHH!!!!!

Categorie: Cazzeggiamo un po' và!, Ecco chi mi vuole bene | Lascia un commento

Ogni cosa che ho scritto è sincera

E’ strano.
Non credevo veramente che avrei scatenato tanto interesse nelle persone.
Quando mi hanno detto a cosa sarei andata incontro, un tumore al seno, un intervento invasivo dalla testa ai piedi, sinceramente me ne vergognavo tantissimo.
Poi ho deciso che non mi sarebbe importato niente se tutto il mondo l’avesse saputo.
Ho deciso che non mi sarebbe importato niente di quello che potevano pensare di me le persone.
Ho deciso che non mi sarebbe importato niente di quello che avrebbero detto alle mie spalle le persone.
Ho deciso che non mi sarebbe importato niente se la gente avesse sparlato.
E ho regalato alla rete i miei pensieri, che non sono MAI stati falsati.
Forse non vi ho proprio fatto sapere quanti bicchieri d’acqua bevo in un giorno.
Ma ogni cosa che ho scritto è sincera.

E questo cari miei paga.
Cioè, ripaga me!
C’è stata una folla di persone che si sono soffermate a leggere una storia vera, che non è modificata da qualche regista del momento.
E la curiosità mista a interesse su come un essere umano NORMALE come me, affronta ogni momento di questa avventura, è stata altissima e continua a esserlo.
Sono io, caso mai, che in questo momento faccio un pò di fatica a scrivere.
Sono umana. Mi sono stancata di essere forte.
Non sono indistruttibile.
E spesso ne esco spompata.
Ma via, l’intervento è domani.
Vediamo se questa volta mi risistemano o mi mandano a casa dinuovo!!!

Non scordatevi, domani nel primo pomeriggio pensatemi.
Verso le 13-14.
Prometto di restare connessa fino a che mi è possibile e di riconnettermi non appena mi sveglierò e sarò in grado di scrivere decentemente.
Vi terrò aggiornati.

Su FB mi trovate qui:
https://www.facebook.com/voglionotagliareunpezzodime

Categorie: Careggi, l'ospedale, Ecco chi mi vuole bene, Plotone da combattimento | Lascia un commento

Perderai un petalo, ma non smetterai di essere una rosa.

20 Ottobre 2012 ore 11:44

Io:
Ciao K., ho un tumore al seno, scoperto da due settimane. Sono così giovane che ho anche il culo di non dover attendere la lista d’attesa per l’operazione. Scusa se te l’ho detto così. Ma sono veramente incazzata con questa vita di merda. Ed egoisticamente chiedo anche a te se mi puoi stare vicino raccontandomi un po’ di cazzate.
Secondo te si può fare?

K.:
Tumore.. primo..c’è ‘tumore e tumore. Spero sia benigno. Secondo, nonostante il tuo bellissimo seno, te rimani donna lo stesso. Terzo… in quanto a cazzate posso sdarmi quanto vuoi. Ma preferisco farti sorridere… che ridere.

Io:
Non è benigno. E non è piccolo.

K.:
…okay… calma. Perchè è ancora troppo presto per arrendersi. Hai ancora troppe cose importanti per fermarti. Prima di tutto il tuo bimbo. Te pensa fin da adesso una cosa: lo stress produce tossine… e le tossine modificano i tessuti. Ti ho dato un buon motivo per calmarti?… e comincia a capire… da dove viene. Non gli dare motivo di esistere, anche se lo vuole fare. Guarda che ti conosco… ansiogena.
Poi… sarà quel che sarà..ma sei troppo giovane con un corpo che reagisce, per darla vinta anche un non benigno. Quelli non benigni sono diramati… ti toglieranno molto seno… forse ne avrai uno nuovo, meno tuo… Ma… sei una che si lamenta… ma sei anche una delle donne piu toste che ho mai conosciuto… cocciuta almeno quanto il tuo cesto di capelli. Ora è panico puro. Paura fottuta di perdere tutto. Per questo non ti abbandonerai, nemmeno se ne hai voglia. Dignità… fiera di combattere anche questa bruttissima battaglia… è l’unico modo per cui puoi farcela. Se è venuto vicino al cuore… un motivo c’è. Hai chiesto troppo a quella zona… Cercare motivi ti può aiutare a capire e sciogliere qualche nodo, per non inciampare appena fatto il passo che devi compiere. E pensa anche che tutte le persone che ti vogliono bene ti osservano, non sapendo in quale altro modo aiutarti, ma se potessero lo farebbero… e lo faranno come possono.
Datti una possibilità. Fallo anche per me, se ti va. E io cerco di farti sorridere come posso.
Perderai un petalo, ma non smetterai di essere una rosa.

Categorie: Ecco chi mi vuole bene | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.